Svilupparty 2019 – I progetti della settimana #05

screen_03_by_rck015_dc6i6eq-fullview

Quinta settimana di progetti per Svilupparty 2019! Mancano meno di 30 giorni e la qualità dei lavori presentanti continua a non calare!

Quest’oggi vi presentiamo, un’avventura punta e clicca classica, un action RPG in pieno stile 16 bit, un FPS/tower defence, un beat’em up dal design peculiare, un curioso ibrido tra RPG, adventure e Rythm Game e un simulatore sportivo molto singolare.

 


The Hand of Glory: Un’avventura grafica punta e clicca ispirata ai grandi classici del genere, soprattutto alle serie di Broken Sword e Gabriel Knight. II giocatore seguirà le indagini di Lazarus Bundy, un detective alle prese con un caso che lo porterà da Miami fino in Italia. Grafica 2D che sfrutta la tecnica vettoriale per proporre centinaia di animazioni, scenari suggestivi e curati nei minimi dettagli, un cast variegato e un mistero intrigante saranno alla base dell’esperienza di gioco. Da Madit Entertainment.

25rjewm


Swords of Calengal: Un Action RPG in tempo reale ambientato in un contesto low-fantasy, che unisce le classiche avventure fantasy dei vecchi giochi Super Nintendo con le tecnologie odierne. Il protagonista dell’avventura è Lehior, un guerriero che parte assieme agli altri protettori di Calengal per risolvere un inspiegabile blackout alla centrale elettrica di Droumir durante la fine di un freddo inverno, ignari dei pericoli che li circonderanno. Da United Lines Studio.
screen_01_by_rck015_dc6i6ev-fullview


Zero: In un futuro remoto, Robot di fazioni avversarie combattono per il predominio e la colonizzazione di vari pianeti. Partendo come sparatutto in prima persona, Zero fonde elementi strategici, manageriali e da tower defence, sfidando il giocatore a trovare l’approccio più adatto per superare ogni prova ed ottenere il miglior risultato. In esclusiva per lo Svilupparty sarà disponibile una sfida che darà accesso, ai migliori classificati, alla “private testing area”. Non mancate! Da Phobos.

54206293_2740073276033125_7013647406428323840_o


Exit limbo: Un beat’em up a scorrimento vecchio stile con alcuni elementi adventure ancora in sviluppo. Il team di sviluppo sta lavorando sodo per produrre un gioco dalle meccaniche di combattimento memorabile e un design unico e irripetibile. Da Virtual Craft Studio.

Evasion1-1200x675


Blood Opera Crescendo: Un ibrido adventure/puzzle/rythm game ambientato nel 18° secolo e realizzato utilizzando RPG Maker MV. Le meccaniche di gioco sono ispirate a serie celebri come Ace Attorney e Persona: un’avventura grafica durante la quale è possibile “morire” per una scelta sbagliata. Seguendo i passi dell’ex direttore d’orchestra e l’abile compositore Heinrich Steiner, il giocatore scoprirà il segreto dietro una scia insanguinata di terrificanti omicidi. Da Kibou Entertainment.

Bo-Cscreen1


Fossa: Il videogioco della Fossa è una simulazione del famoso passatempo chiamato appunto la Fossa. Lo scopo del gioco è calciare il pallone di prima intenzione e piazzare la palla nella fossa in modo che ci si fermi dentro. Disponibile per Android e iPhone permette a giocatori di qualsiasi età e formazione sportiva di giocare con la mano o CON IL PIEDE. Provare per credere! Da Road to Nogames.

screen_06