ICONA2_PROGETTI_SVILUPPARTY_2017

Terzo appuntamento con i progetti di Svilupparty 2018! Questa settimana saremo alle prese con corse futuristiche, corse “domestiche”, una complessa indagine, un’avventura misteriosa e due varianti sul tema dei giochi di ruolo!

 


Gral: Gioco di corse ad ambientazione Sci-fi che si rifà ad alcuni classici anni 90 del genere come POD e DethKarz. In un futuro remoto nasce un campionato intergalattico nel quale ogni pianeta viene rappresentato da una vettura su ruote. Da Three Souls Interactive.

banner6


Nihil: Gioco d’avventura con visuale a volo d’uccello ispirato alla celebre saga di Legend of Zelda. In un misterioso mondo, tutti gli esseri viventi abitano in una strana struttura a forma torre, fuori dalla quale non sembra esserci nulla. Da BallMan.

screen0


Flesh Project: Una sorta di RPG con permadeath e arene generate proceduralmente, ma le meccaniche attorno alle quali tutta l’esperienza di gioco gira sono quelle del commercio con i personaggi non giocanti. Da LifeLit Games.

IW9Bpre


The Hand of Glory: Avventura punta e clicca molto rispettosa dei canoni classici del genere. Il giocatore seguirà le indagini di Lazarus Bundy, un detective alle prese con un periglioso caso che, da Miami, lo condurrà alle bellissime terre Italiane. Da Madit Entertaiment.

rrmjr9


Xevorel: Action RPG dal forte sapore retrò e con una curatissima grafica in pixel art. Per svelare il segreto dei portali che riversano nel regno orde di mostri, non basterà solo combattere, ma sarà necessaria tutta la vostra astuzia e fierezza! Da Amberaxe.

screen_05


Micro Mayhem: Gioco multiplayer competitivo nel quale le protagoniste sono delle minuscole macchinine che gareggiano in scenari domestici. Micro Mayhem permette di organizzare sfide in locale fino a 6 giocatori umani e di accedere ad una nutrita lista di modalità diverse con le quali divertirsi con gli amici. Da OctolabGames.

Immaginer

ICONA2_PROGETTI_SVILUPPARTY_2017

Seconda settimana di progetti per Svilupparty 2018. Due videogame “arcade” e tre ispirati al mondo dei giochi di ruolo. Competizione e tattica sembrano farla da padrone oggi!


Xydonia: Progetto nato e cresciuto assieme a Svilupparty, Xydonia è uno shoot’em up vecchia scuola che aspira a omaggiare i titoli più classici del genere come R-type, Gradius, Darius e Thunder Force. Lo scopo è quello di ricreare le atmosfere dell’epoca rimanendo il più fedele possibile all’estetica arcade della prima metà degli anni 90. Da Breaking Bytes.

Screen_2


Bravesqueak: RPG con protagoniste delle buffe creature antropomorfe. Party composti da tre elementi, combattimenti a turni, un’impostazione old style con visuale dall’alto e tanta strategia e libertà nel far evolvere le skill dei propri personaggi. Da Bravesqueak Studio.

screen_4


Arcane Legacy: Gioco fantasy a turni fortemente orientato al Multiplayer. Due arcimaghi di due grandi casate si affrontano dentro arene 3D in combattimenti tattici nei quali i giocatori possono evocare servitori, lanciare incantesimi e usare oggetti per potenziarsi. da Wisdom Games.

promo4


Terrorbane: Un borioso sviluppatore è ansioso di far provare il suo nuovo JRPG al povero giocatore il quale si troverà alle prese con la petulante presenza del primo e con una nutrita lista di bug che potrà usare a suo vantaggio. Da BitNine Studio.

5


Circle of Sumo: Gioco multiplayer competitivo in cui due,tre o quattro giocatori si possono affrontare singolarmente o in squadre in affiatati combattimenti di sumo. Ma il Sumo è solo l’inizio! Da Yonder già autori del apprezzatissimo e pregiatissimo Red Rope.

1

ICONA2_PROGETTI_SVILUPPARTY_2017

Anche quest’anno parte la consueta disamina settimanale di tutti i progetti che verranno presentati a maggio Presso l’Archivio Videoludico di Bologna durante lo Svilupparty!

 


The Iris Project: Ambienti futuristici e minimali per un’avventura fantascientifica in 3D composta da un mix di azione ed esplorazione con elementi Thriller. Il gioco prevede una trama che evolve con lo scorrere dei livelli e una serie di finali multipli. Da Red Koi Box.

01

 


Rogue Quest: The Vault of the Lost TyrantUlteriore capitolo della saga di Rouge Quest, molto seguita sul sito Kongregate, The Vault of the Lost Tyrant è un’avventura punta e clicca in pixel art dalla trama fantasy già rilasciata sul Steam nell’autunno del 2017. da Expera Game studio.

Screenshot 2017-10-06 23.54.46

 


Project Starship X: Seguito di Project Starship, questo shoot’em up 2D vecchia scuola introduce nuovi elementi alla formula “classica” di questo genere, come una struttura procedurale dei livelli e una curva di difficoltà che accompagna il giocatore man mano che procede nella partita. Da Panda Indie Studio.

 


OlympicVR: Originale connubio tra sport olimpici, party game e realtà virtuale. Il gioco è studiato per permettere a più persone di divertirsi contemporaneamente, stando insieme ed evitando il tipico straniamento causato dal visore includendo anche una moltitudine di Easter Eggs che hanno lo scopo di catapultare il giocatore in nuove dimensioni e altrettante nuove avventure. Da Anarkica Games.

ss_3e722004666d96ae4c3fcc7560d5a8968dc7e545.600x338

 


Hard Times: Il survival game che mette  il giocatore nei panni di un senza tetto intento a sopravvivere in una grande e indifferente metropoli. Sono proprio “Tempi duri”! da Radical Fiction.

hardtimes_shot1