Svilupparty 2016, settima edizione dell’evento che raduna e mette in relazione fra loro gli sviluppatori indipendenti di videogiochi italiani, è stato un grande successo!

In questa edizione oltre 500 sviluppatori indie sono venuti a Bologna per mostrare e far giocare ben 76 videogiochi, dai prototipi più interessanti a titoli pronti per essere lanciati o già sul mercato.

Ecco una serie di video realizzati durante l’evento dall’Associazione Sovraesposti!

Con ben 67 progetti si chiude il ciclo di post dedicati all’annuncio dei nuovi contenuti per Svilupparty 2016. Ci si vede a Bologna!

RIOT – Civil Unrest è un simulatore di rivolte di piazza che ha già riscosso molta attenzione dai media di settore internazionali e molta critica da parte dei media nazionali, che lo accusano di essere uno strumento di istigazione alla violenza, sebbene sia apolitico e senza favoritismi e, soprattutto, “solo” un gioco.

ss_e4db599b91a09fbc5f35b5fc786cc932745f9f53.1920x1080

Toti Submarine VR Experience, come suggerisce il nome, è un’esperienza VR che permette di visitare l’interno del cosidetto sottomarino Toti. È già disponibile negli store di Android e Apple.

unnamed

Progetto Ustica è un serious game per la memoria che ricostruisce i circa cinquanta minuti di volo del DC9 Itavia abbattuto fra Ponza e Ustica la sera del 27 giugno 1980.

capsule-progetto-ustica-84ad13facdd1cdb8530052e1abd058cf1

Oh no! I’m getting taller! è un gioco puzzle-platform spensierato che parla di un bambino e del suo desiderio di crescere.

tmtxdIz

Space Outlaws è un gioco di combattimenti spaziali sviluppato da BlackHole Games e coordinato da IVProductions, nato alla fine di Gennaio 2016.

Appunti02

Seconda parte dell’ultima raccolta settimanale di progetti ospitati a Svilupparty 2016.

 

Stealth Labyrinth di Reddoll Games è un fps sci-fi con dinamiche stealth in cui il giocatore si trova in un labirinto ipertecnologico dal quale deve cercare di scappare prima che l’autodistruzione venga attivata. Il gioco è progettato per i visori VR ed è già disponibile su Steam.1460995894_screen5OK

 

Stupid Goblins: too dumb to survive permette al giocatore di guidare una banda di piccoli e odiosi goblin al saccheggio di villaggi umani. Attenzione alle rivolte interne: come noto i goblin tendono a essere disubbidienti.

combat

Little Briar Rose è un gioco che ha ricevuto un interesse spontaneo da parte di riviste estere a seguito della partecipazione all’Indie Game Maker Contest 2014, quando ancora era un prototipo. L’ impronta grafica e l’atmosfera che si respira nel gioco sono a colonna portante mirano a permettere a Little Briar Rose a crearsi un’identità in mezzo ad altri giochi del suo genere.

portfolio-2

Blind Gladiator è un audiogame che vuole dare la senzazione di trovarsi in un vero combattimento con dinamiche di sviluppo complesso ad un pubblico di giocatori molto delicato.

vPoQRmB

Rainbow Force: Battle Academy è un party game dinamico, semplice e divertente, adatto a qualsiasi fascia d’età grazie al gameplay intuitivo, alle infinite possibilità di personalizzazione del personaggio, e alla grafica 3D variopinta, uniti a un’ambientazione e a uno humor decisamente sopra le righe.

RFBA_ConceptArena

Milanoir è un omaggio in pixel art al cinema poliziesco italiano.

mrk_screenshot02

CIRCO è un titolo punta e clicca in terza persona molto surreale che esplora tematiche raramente viste nei videogiochi.

game_preview1

Un gioco multiplayer ad arene dove robot armati e arrabbiati combattono tra di loro strappandosi braccia e usandole per combattere: questo è Population Zero.

unspecified2

Space Squids è un endless shooter semplice e immediato ispirato a un grande classico arcade.

IMG_2340

The Wardrobe è un’avvenutra grafica ricca di cliché, citazioni, cameo e humor nero che sta riscuotendo molta attenzione dagli amanti del genere.

ekCFETI