Team_Svilupparty20017

È arrivato il momento di annunciare gli ultimi (ma solo in termini cronologici) team Soci Sviluppatori 2017!

Ducks In A Row: team nato all’interno dell’Accademia delle arti digitali iMasterArt.

No More Game Studio: un gruppo di professionisti che vogliono provare a diventare “indie”-pendenti.

RoflOMGGattini Oppai: quattro team da tenere sott’occhio nati in seno alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze.

 

PROGETTI_SVILUPPARTY2017

Svilupparty 2017 sta per arrivare ed è quasi tutto pronto per accogliervi e fare festa. Prima di salutarci e di vederci tutti di persona da venerdì, un ultimo e corposissimo gruppo di progetti!

Cat Guns di Bad Jokes Studio, un TPS multiplayer arena 3v3 dove dei gattini pilotano dei mecha e se la danno di santa ragione. Puoi comporre il tuo mecha in una selezione di razzi, cannoni, mitragliatori, Laser-della-morte e Grandi pugni che escono da piccole scatole. L’abbinamento partita-birra alle 17 di sabato allo Svilupparty è vivamente consigliato dal team!

Cosmogonia di Filippo Cicchella, un platform a scorrimento che unisce disegni a modelli tridimensionali. Dalle atmosfere rarefatte, a tratti esoteriche, sembra proprio essere nato sotto una buona stella!

The quest of Yum Kaax di Ducks In A Row, un’avventura in prima persona ambientata all’interno di un antico tempio maya. Per raggiungere la stanza del dio Yumkaax e porre fine alla tremenda carestia che si è abbattuta sulle terre della sua tribù, devi mettere alla prova le tue abilità nel risolvere enigmi e puzzle ambientali e  superare trappole.

EGGON presenta tre giochi:

Diamonst – Augmented Reality RPG, un videogioco per piattaforme mobile in realtà aumentata basato sul combattimento a turni tra mostri. Gameplay con meccaniche di gioco derivanti da popolari giochi a turni e di carte e la storia della campagna è ispirata ai classici JRPGs come Final Fantasy e Dragon Quest.

Lost in the Dungeon, un gioco di ruolo strutturato su di un sistema a carte. Devi riuscire a sopravvivere a dungeon sempre più pericolosi e diversi così da ottenere il bottino migliore e far crescere il tuo alter ego. Il rischio è dietro l’angolo: tornerai a casa con il bottino o scenderai più in profondità nel dungeon?

Elestone, versione mobile dell’omonimo gioco da tavolo di ambientazione fantasy, realizzato in collaborazione con Kaos Ludi. Durante Svilupparty sarà possibile giocarli entrambi.

Dalla Scuola Internazionale di Comics di Firenze – Event Horizon arrivano invece quattro progetti presentati da tre team differenti:

Deadly Battle Arena di Rofl, un gioco FPS. Sei calato nei panni di un contendente del campionato del DBA con l’obiettivo di guadagnare punti raccogliendo e depositando celle energetiche prima dei tuoi avversari, il tutto sotto una pioggia di proiettili tra Azione, Sangue e Colpi di scena!

Gravity di OMG Gravity, un FPS Multiplayer Arena nel quale ogni superficie diventa un campo di battaglia. Livelli unici che rompono lo schema classico degli FPS sfruttando geometrie mai esplorate come ambienti toroidali e sferici all’interno di un’ambientazione Sci-Fi, robot spietati e armi letali.

Super Death Tower Tournament di Gattini, è il cocktail multiplayer che si ottiene shakerando bene runner e beat ‘em up. Una sfida per la sopravvivenza dove vieni braccato da una Cosa Mostruosa™ per il divertimento di un Imperatore Galattico (Molto) Cattivo e Annoiato. Una corsa verso la vetta della Torre e la libertà facendo la pelle ai tuoi avversari.

Rerum di Oppai, un platform 2D ambientato in un mondo cupo e monocromatico. Orbis, il protagonista, dovrà attraversarlo per cercare di raggiungere un misterioso anello all’orizzonte, la sua unica via di fuga. Attraverso l’uso di un jetpack, e con la possibilità di cambiare forma, Orbis dovrà risolvere puzzle ed enigmi per riuscire nell’impresa.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alle relative pagine progetto e ai siti ufficiali presenti nei collegamenti soprastanti.

PROGETTI_SVILUPPARTY2017

-4 giorni all’inizio di Svilupparty 2017 e ancora un super gruppo di progetti!

Rainbow Force: Battle Academy di Studio Lude, un brawler in multiplayer locale, in cui ogni giocatore veste i panni di una studentessa che deve sbaragliare le avversarie a colpi di zainettate o mazze da baseball/bazooka. Ritorna a Svilupparty con una veste grafica completamente rinnovata e numerosi miglioramenti di gameplay!

Time Savior di Makes It Beautiful, uno sparatutto in due dimensioni roguelike in pixel art. Velocità, Frenesia e Precisione sono le abilità chiavi per avanzare nel mondo pericoloso in cui si viene catapultati.

Heroes’ Doodle di PaNic, MaMa, un rogue-like a sfondo supereroistico che segue le avventure di Doodle, un eroico impiegato, mosso da una tragica causa, lì (come dicono gli autori del gioco) “per rompere culi e leggere fumetti. Ma ha finito i fumetti.”

Splash ‘n Squash Party nasce dalla fortunata collaborazione tra Big Bang Pixel e Rising Pixel durante la GGJ 2017 di Milano. Per giocare bisogna appoggiare i cellulari su delle scatole e colpirle per controllare 4 giganteschi mostri marini. Ogni colpo dato alla scatola scatenerà un’onda nel gioco, utile per spostare un cactus galleggiate e fate scoppiare tutti i palloncini gialli.

Quel che resta di Take Team, un videogioco in cui le meccaniche stealth e d’azione si mescolano. ll protagonista è un uomo il cui fratello minore è da molti anni fuggito di casa. Tornato a rivisitare la dimora nella quale non vive più da tempo, viene trasportato in una macabra realtà alternativa, all’inseguimento di uno strano essere spettrale dall’aspetto familiare…

Forgepit di Loa Team, un gioco di carte online in 3D nel mood cyberpunk. Potrebbe sembrare un semplice scontro tra due giocatori tramite mazzi di carte, ma le modalità con cui può essere ottenuta la vittoria sono differenti, in quanto consistono in una vera e propria dialettica tra i personaggi scelti, la quale può avvenire con il classico uso della violenza come anche tramite la retorica e la non-violenza. Ne deriva dunque il seguente motto: “Fai prevalere la Ragione”.

Escape from Salem di Pallas Studio, un videogame 2D di stampo gotico/horror ambientato nella contea di Salem durante i processi per stregoneria del 1692. La protagonista, Morgaine, è una strega che deve scappare nel momento in cui divampa la caccia alle streghe. Sarà costretta a raggiungere la cittadina portuaria di Lynn, dove potrà prendere una barca e salpare per Barbados.

Lusus di Stivale Studios, è un linguaggio di programmazione in lingua latina, forse l’unico al mondo, creato per puro divertimento. Non a caso la parola latina lusus significa “scherzo”, ” gioco”.

Per maggiori informazioni vi rimandiamo alle relative pagine progetto e ai siti ufficiali presenti nei collegamenti soprastanti.