Willy_Morgan_Screenshot01_2019

Siamo giunti alla sesta settimana di progetti in preparazione a Svilupparty 2019! Vi ricordiamo che le postazioni stanno per finire, quindi, se siete un team dev che intende partecipare con il proprio lavoro, affrettatevi!

Oggi vi presentiamo: Un punta e clicca molto atipico, un Platform 3D, due giochi multiplayer, un’action adventure/stealth e un’avventura grafica vecchio stile!


The Peephole’s Cronicles: Un bizzarro gioco di avventura punta e clicca in cui devi sopravvivere giorno per giorno e capire come è iniziato il blackout nella vita di John. Seguiamolo nella sua follia, scegliendo come e se interagire con il mondo esterno. Personaggi grotteschi abitano la misteriosa città, la porta di John è la tua arma e la decisione a chi puoi aprirla o meno dipende solo da te. Da Black Corporation Studio.

Screenshot (3)


Fech The Ferret: Un platformer 3D incentrato sulla velocità. L’obiettivo principale è arrivare alla fine del livello nel minor tempo possibile facendo uso di scorciatoie e delle abilità del protagonista: un furetto fucsia di nome Fech che può correre, saltare e scalare muri. Il gioco è caratterizzato da musica elettronica e uno stile grafico minimalistico volto a dare importanza ai colori. Da RaoulWB.

VTHtLXg


Houdini Redux: Un arcade multiplayer che si basa sul gioco in locale. Lo scopo del gioco è sconfiggere l’avversario e sarà possibile scegliere tra diversi personaggi tutti collegati in qualche modo al mondo della magia. Si tratta del il successore di Houdini Classic capace di offrire diversi miglioramenti grafici, alcune nuove modalità, come lo Story Mode o il Multiplayer Online, nuovi personaggi giocabili e un ben studiato sistema di Ranking e Matchmaking. Da LifeLit Games.

fV9zJho


EdulcorHate: Un party game multiplayer che permette di entrare in un mondo surreale dove semplici caramelle si sfidano in glassatissime battaglie nelle differenti arene di gioco a disposizione. Il punto forte dell’esperienza è la caratterizzazione dei personaggi, ognuno con abilità specifiche e tecniche di combattimento che rimarcano la loro indole, così da poter trovare il proprio “gusto preferito”. Da Spiky Studio.

Immagine_05


Timothy and the Mysterious Forest: un ibrido adventure/stealth con combattimenti action che riporta in auge i fasti dell’epoca Game Boy, tramite un’avventura che si colloca a metà tra una fiaba ed un racconto horror. Il nonno del piccolo Timothy è molto malato e toccherà al giocatore, nei panni del ragazzino, addentrarsi nella mortale Foresta Misteriosa alla ricerca di un fungo magico capace di guarire ogni malattia. da Kibou Entertainment.

Timscreen3


Willy Morgan: Un’avventura grafica punta e clicca in terza persona contraddistinta da una grafica di impatto realizzata in 3D, ma dalle fattezze cartoon e deformed. Il progetto, in fase di sviluppo, è quasi pronto a livello di demo, mentre sono già stati realizzati una parte dei fondali e stiamo procedendo speditamente con il personaggio definitivo. Enigmi e spirito di gioco vogliono richiamare le avventure grafiche dei tempi d’oro, con l’aggiunta delle innovazioni tecnologiche del presente. Da imaginarylab.

Willy_Morgan_Screenshot03_2019

 

screen_03_by_rck015_dc6i6eq-fullview

Quinta settimana di progetti per Svilupparty 2019! Mancano meno di 30 giorni e la qualità dei lavori presentanti continua a non calare!

Quest’oggi vi presentiamo, un’avventura punta e clicca classica, un action RPG in pieno stile 16 bit, un FPS/tower defence, un beat’em up dal design peculiare, un curioso ibrido tra RPG, adventure e Rythm Game e un simulatore sportivo molto singolare.

 


The Hand of Glory: Un’avventura grafica punta e clicca ispirata ai grandi classici del genere, soprattutto alle serie di Broken Sword e Gabriel Knight. II giocatore seguirà le indagini di Lazarus Bundy, un detective alle prese con un caso che lo porterà da Miami fino in Italia. Grafica 2D che sfrutta la tecnica vettoriale per proporre centinaia di animazioni, scenari suggestivi e curati nei minimi dettagli, un cast variegato e un mistero intrigante saranno alla base dell’esperienza di gioco. Da Madit Entertainment.

25rjewm


Swords of Calengal: Un Action RPG in tempo reale ambientato in un contesto low-fantasy, che unisce le classiche avventure fantasy dei vecchi giochi Super Nintendo con le tecnologie odierne. Il protagonista dell’avventura è Lehior, un guerriero che parte assieme agli altri protettori di Calengal per risolvere un inspiegabile blackout alla centrale elettrica di Droumir durante la fine di un freddo inverno, ignari dei pericoli che li circonderanno. Da United Lines Studio.
screen_01_by_rck015_dc6i6ev-fullview


Zero: In un futuro remoto, Robot di fazioni avversarie combattono per il predominio e la colonizzazione di vari pianeti. Partendo come sparatutto in prima persona, Zero fonde elementi strategici, manageriali e da tower defence, sfidando il giocatore a trovare l’approccio più adatto per superare ogni prova ed ottenere il miglior risultato. In esclusiva per lo Svilupparty sarà disponibile una sfida che darà accesso, ai migliori classificati, alla “private testing area”. Non mancate! Da Phobos.

54206293_2740073276033125_7013647406428323840_o


Exit limbo: Un beat’em up a scorrimento vecchio stile con alcuni elementi adventure ancora in sviluppo. Il team di sviluppo sta lavorando sodo per produrre un gioco dalle meccaniche di combattimento memorabile e un design unico e irripetibile. Da Virtual Craft Studio.

Evasion1-1200x675


Blood Opera Crescendo: Un ibrido adventure/puzzle/rythm game ambientato nel 18° secolo e realizzato utilizzando RPG Maker MV. Le meccaniche di gioco sono ispirate a serie celebri come Ace Attorney e Persona: un’avventura grafica durante la quale è possibile “morire” per una scelta sbagliata. Seguendo i passi dell’ex direttore d’orchestra e l’abile compositore Heinrich Steiner, il giocatore scoprirà il segreto dietro una scia insanguinata di terrificanti omicidi. Da Kibou Entertainment.

Bo-Cscreen1


Fossa: Il videogioco della Fossa è una simulazione del famoso passatempo chiamato appunto la Fossa. Lo scopo del gioco è calciare il pallone di prima intenzione e piazzare la palla nella fossa in modo che ci si fermi dentro. Disponibile per Android e iPhone permette a giocatori di qualsiasi età e formazione sportiva di giocare con la mano o CON IL PIEDE. Provare per credere! Da Road to Nogames.

screen_06

screen29

Quarta settimana e altri 6 progetti si aggiungono ai due giorni di esposizione di Svilupparty 2019!

Abbiamo due interessanti giochi multiplayer PvP, due action games programmati in Unreal Engine, e due particolari action in 2D!


Bad Neighbours: Hackaree: Gioco multiplayer in cui i due sfidanti sono due vicini di casa intenti a sabotarsi gli elettrodomestici a vicenda attraverso tecniche di hackeraggio informatico. Da Team Paluso.

BadNeighbours-Svilupparty-Screenshot00


Hippocampus: Hack and slash gotico in terza persona con elementi platform, un combat system frenetico e gore sviluppato in UE4. Il protagonista è Moebius, un nobile signore che tramite un potente allucinogeno rende vividi i suoi ricordi e va alla ricerca di Lorelei, la sua amata, scomparsa apparentemente senza motivo. Da Hippocampus Game.

hippocampus2

 


Way of the Sinner: frenetico gioco d’azione bidimensionale, caratterizzato da una grafica minimale, colori sgargianti e violenza stilistica. Il giocatore veste i panny di Kyra, un samurai rinnegato che vaga per le terre di un far west apocalittico, scontrandosi con innumerevoli nemici. il gioco offre anche un’interessante modalità 1vs1 che permette a due amici di sfidarsi in locale in una serie di duelli competitivi. Da Studio Delvix.

screen38


Ultramatch: Videogioco per dispositivi mobile incentrato su partite PVP competitive in real-time tendenti al genere M.O.B.A, ma con caratteristiche di mappe di gioco e dei personaggi differenti. Sono presenti 3 modalità di gioco: Sfida (1 vs 1), Teamfight (3 vs 3), Arena Hexagon (6 tutti contro tutti). da Officine Telematiche Srl.

um_screenshot_03


Xevorel: Una stimolante avventura dalla curata grafica in pixel art in cui il giocatore, nei panni di molteplici personaggi, potrà affrontare orde di mostri in diverse modalità di gioco, che spaziano dal platformer all’action RPG al roguelike. Da Amberaxe.

nanic03


Evil Seal: Action Horror in terza persona single player per pc sviluppato con motore grafico Unreal Engine 4. Il gioco è strutturato da sette livelli in progressione lineare e con una storia ispirata all’Apocalisse di San Giovanni. Da Apocalypse Group Games.

screen1